La Costituzione è Legge fondamentale dello Stato italiano (art. XVIII disp. trans. e finali)

La Democrazia è Sovranità che appartiene al Popolo (art. 1 Cost.)... che la esercita nelle forme stabilite dalla stessa.

Tali forme comprendono la Democrazia Rappresentativa (art. 55 Cost.) esercitata dai cittadini eletti; e la Democrazia Diretta (artt. 50, 56, 58, 71, 75, 102 e 138) esercitata dai cittadini NON eletti.

Senza entrambe queste due forme non ci sarà mai nessuna Democrazia ma soltanto una Oligarchia.

20 ott 2012

Quorum Zero e Più Democrazia - il primo passo è fatto

Il primo passo è fatto ... ora siamo al secondo passo ... che richiede l'attenzione ed il sostegno di quanti più cittadini possibile (che vogliono ovviamente una democrazia vera). Per votare l'iniziativa e/o commentare occorre registrarsi al sito Open Polis al seguente link: http://accesso.openpolis.it/aggiungi_utente Una volta ricevuta la e-mail di conferma registrazione ed essere entrati come utenti cliccate sul link: http://parlamento.openpolis.it/singolo_atto/94089  c e cliccate sull'icona col pollice verde in su. 
Nella sezione commenti potete dire la vostra opinione o chiedere ai parlamentari di prendere in considerazione con serietà e sollecitudine tale proposta.
Per restare informati/aggiornati sul suo percorso (iter legislativo) potete monitorare l'atto cliccando sull'apposita icona. Riceverete una e-mail che vi terrà aggiornati di qualche cambiamento.
Non è molto ma è comunque un contributo che si cercherà di evidenziare al momento opportuno ... è sempre meglio che non fare nulla o attendere un miracolo. Infatti non basta presentare al parlamento disegni di legge di iniziativa popolare ai sensi dell'art. 71 comma 2 Cost., come non basta sostenere tali disegni di legge con la sola firma richiesta (50.000 in totale). Bisogna continuare in qualche modo per spingere la loro discussione ed esame in parlamento. Per il ddl costituzionale Quorum Zero e Più Democrazia i promotori stanno pensando a come fare per spingere la sua discussione ed esame ma sappiamo fin da ora che occorre il sostegno della MASSA popolare. Chi non ha firmato per qualsiasi ragione quando c'è stata la raccolta firme può sempre documentarsi su tale proposta popolare e sostenerla in qualche modo. Ognuno faccia come può o come meglio ritiene opportuno purché lo faccia... se vuole realmente una democrazia migliore e più consona all'etimologia del termine.  Come già detto il disegno di legge è modificabile dai politici e dovranno votarlo i politici e molto probabilmente dovrà essere approvato dal popolo ai sensi dell'art. 138 Cost. con referendum confermativo.  Solo allora sarà chiamata in causa l'intera popolazione ... per ora occorre soltanto un sostegno perché venga preso in esame.... altrimenti farà la fine che hanno fatto tantissimi altri disegni di legge popolari (dimenticati nei cassetti).

Segui via Email

Domanda di adesione

Per iscriversi al CCDD: scaricare il modulo di adesione, stamparlo, compilarlo e inviarlo via e-mail nella modalità indicata nel modulo stesso.